Legislazioni

legislazioni

Accordi, legislazioni, ordinanze di interesse cinofilo


 
Sempre più persone scelgono di portare con sé in viaggio i propri animali, anche grazie all'aumento delle strutture che consentono l'accesso ai nostri amici a quattro zampe. E così ci troviamo ad affrontare sempre più spesso i problemi di trasporto in auto, treno, nave e aereo. Ma non solo.

Sentenza della Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione n. 46291/2003

Gli animali vanno trattati con umanità: sì alla condanna di chi prende a calci un cane:
Prendere a calci un cane per futili motivi è reato perché anche gli animali sono essere dotati di sensibilità e devono essere trattati con umanità. La Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione ha confermato così la condanna per il reato di maltrattamento di animali inflitta ad un uomo che aveva preso a calci il cane di una signora allo scopo di attirare l'attenzione della donna. Per il reato di maltrattamenti, ha spiegato la Suprema Corte, non è richiesta la lesione fisica all'animale, essendo sufficiente una sofferenza, in quanto la norma mira a tutelare gli animali quali esseri viventi capaci di percepire con dolore comportamenti non ispirati a simpatia, compassione ed umanità.

Randagismo
Legge 14 Agosto 1991 n.281 "Legge quadro in materia di animali da affezione e prevenzione del randagismo" Circolare del Ministero della Sanità 10 Marzo 1992 n.9"Legge quadro in materia di animali da affezione e prevenzione del randagismo"
Decreto Ministeriale del Ministero della Sanità 1996 "Norme in materia di affidamento dei cani randagi"

Iscrizione newsletter

Riceverai le nostre newsletter per rimanere sempre aggiornato sul mondo della cinofilia

DELEGAZIONE PROVINCIALE

logo enci 2x

Il nostro team

concorso

© 2018 Gruppo Cinofilo Catanzarese - Via Vinicio CORTESE n° 1 - 88100 Catanzaro | P.Iva 00380640797 - Realizzazione PROSOFT SERVIZI